Uncategorized

Quanto spendono in media gli italiani?

Gli italiani spendono principalmente in voci quali la casa, il cibo e i trasporti. Senza considerare le spese che, in modo del tutto inaspettato, possono incidere sul budget mensile. Scopriamo insieme i dettagli.

A quanto ammonta la spesa mensile di una famiglia italiana?

Gli italiani spendono in media 2571 euro al mese. È necessario indicare subito la fonte di queste cifre e il reale periodo di riferimento: la fonte è l’ISTAT, in una pubblicazione del giugno 2022. E il periodo di riferimento è il 2021. Si tratta di una cifra che segna un aumento del 4,6% rispetto al 2020, anno nel quale la spesa media si assestava sui 2.328 euro.

Ma bisogna fare una precisazione: rispetto alla spesa media indicata, circa la metà delle famiglie italiane spende di fatto una cifra inferiore, pari ai 2.048 euro su base mensile. Una seconda precisazione riguarda le differenze tra nord e sud: il nord-ovest italiano spende 728 euro in più rispetto al sud. Si tratta di un divario in aumento, dal momento che nel 2020 il divario era di 625 euro. Il centro si assesta su una spesa su base mensile di 2.723 euro, appena sopra la media.

Per cosa spendono di più gli italiani?

Le singole voci di spesa aiutano a comprendere in modo più dettagliato il quadro delle uscite medie degli italiani:

  • l’abitazione assorbe la maggior quota della spesa mensile, con un importo di 903 euro, pari al 35,1%. Questa spesa comprende altre voci, quali elettricità e acqua, manutenzione ordinaria e straordinaria
  • gli alimentari e le bevande analcoliche assorbono il 18% della spesa mensile, per un importo di 462 euro
  • i trasporti impegnano l’11,4%, ovvero 292 euro.

Il carrello della spesa presenta le seguenti voci:

  • le carni raggiungono l’importo di 98 euro mensili
  • i prodotti ittici 41 euro
  • il caffè, il e il cacao 15 euro
  • zucchero, miele, confetture, dolci e cioccolato 17 euro.

Le spese degli italiani dalla casa alle vacanze

La casa coincide con il 46% dei consumi, relativamente ai beni durevoli, per una cifra complessiva di 75 miliardi di euro. La spesa più cospicua è data dall’arredamento, che sposta 15,2 miliardi di euro. Il comparto telefonia ed elettronica invece si assesta su 14,6 miliardi di euro.

Per quanto riguarda le vacanze, gli italiani spendono 1.757 euro, un importo inferiore ai 2.019 euro di budget medio a livello europeo.

Cosa fare se si hanno difficoltà nella gestione delle spese?

Per quanto si possa essere attenti nella gestione del risparmio, anche quando ad esempio scegliamo modalità di pagamento rateizzato, come permette ad esempio la carta revolving, non è da escludere l’eventualità di un sovraindebitamento, ad esempio, o di una spesa una tantum che grava sul budget familiare o aziendale.

Estinguere i debiti contratti può apparire complesso. Ma è proprio in simili circostanze che ci si può rivolgere ad una società riparatrice del credito, quale è Risolvi il Tuo Debito. Attiva da 13 anni e con una esperienza data dall’estinzione di oltre 400.000 debiti.

Risolvi il Tuo Debito accompagna i clienti in ogni fase della risoluzione della situazione debitoria, così da trovare la strategia più adatta alle esigenze dei clienti.